La legge/Fondo patrimoniale

Il fondo patrimoniale comune è costituito dai contributi delle imprese partecipanti e dai beni acquistati con questi contributi. Ad esso si applicano, in quanto compatibili, le disposizioni sul fondo consortile di cui agli articoli 2614 e 2615, secondo comma, del codice civile.
Di conseguenza, entro due mesi dalla chiusura dell’esercizio annuale, l’organo comune redige una situazione patrimoniale osservando, in quanto compatibili, le disposizioni relative al bilancio di esercizio della società per azioni, e la deposita presso l’ufficio del Registro Imprese del luogo ove ha sede la rete di imprese. Si applica, in quanto compatibile, l’articolo 2615-bis, terzo comma, del codice civile.

Tale disposizione si applica a tutte le reti dotate di un fondo patrimoniale comune e un organo comune che svolge attività anche commerciale con i terzi.

5 / 7